Che cos’è il Servizio Diocesano di Pastorale Giovanile?

Il Servizio Diocesano per la Pastorale Giovanile è a servizio del Vescovo diocesano per coordinare la pastorale dei preadolescenti (11-13 anni), degli adolescenti (14-18 anni) e dei giovani (18-35 anni) negli anni della loro formazione cristiana.

Il termine servizio, intenso nella sua logica evangelica, indica la prospettiva con la quale la Pastorale Giovanile diocesana vive le sue iniziative: un servizio alla comunione sinodale tra le parrocchie, le associazioni e movimenti, gli istituti di vita consacrata che operano nella chiesa diocesana, secondo le indicazioni pastorali del vescovo.

 

Cosa fa il Servizio Diocesano di Pastorale Giovanile?

Il Servizio Diocesano di Pastorale Giovanile non è un’associazione né un movimento, per cui non svolge attività diretta coi giovani (questo lo fanno le parrocchie, le associazioni, i gruppi…)

Il Servizio coordina, promuove e organizza solo alcune iniziative diocesane, preoccupandosi di tradurre e diffondere le indicazioni pastorali del vescovo, e quelle nazionali, riguardo ai giovani, ed è da stimolo affinché tutta la comunità cristiana sia attenta alla trasmissione della fede ai giovani.

Il Servizio aiuta le parrocchie e le altre realtà presenti in diocesi a progettare e sostenere una proposta pastorale per i giovani, che li renda protagonisti nella Chiesa.
Il suo scopo primario è aiutare i giovani ad incontrare Cristo.

 

Da chi è formato il Servizio Diocesano di Pastorale Giovanile?

Il Servizio è costituito da un presbitero incaricato, da un collaboratore laico, da un segretario che, insieme ai referenti vicariali (un laico e un presbitero), ai rappresentanti di associazioni giovanili e di movimenti, costituiscono la Consulta Diocesana di Pastorale Giovanile, luogo di confronto e di condivisione delle varie esperienze del mondo giovanile per individuare gli elementi irrinunciabili della proposta diocesana.

In ogni Vicaria è presente una Equipe Vicariale di PG costituita dai vari rappresentanti parrocchiali che i occupa di creare spazi di incontro, confronto e programmazione nelle diverse vicarie, di coordinare il lavoro delle parrocchie sul territorio, e di avere un contatto diretto con la Consulta Diocesana PG.

 

Referenti delle Equipe vicariali PG

Vicaria San Rocco Raffaele Pentassuglia

Angelica Girolamo

don Giulio Nobile

Vicaria San Biagio don Marco Candeloro

Antonella Mola

Angelica Laveneziana

Vicaria S. Lorenzo da Brindisi don Stefano Bruno

Tiziana Vitale

Vicaria S. Vito martire Francesco Carlucci

Emanuele Filo

don Tony Mameli

Vicaria S. Lorenzo da Brindisi don Stefano Bruno

Tiziana Vitale

Vicaria S. Vito martire Francesco Carlucci

Emanuele Filo

don Tony Mameli

Vicaria Maria SS. del Carmine Daniele Chezzi

don Antonio Randino

Vicaria Maria SS. Assunta Saverio Perrone

Paola Mogavero

don Luciano Chetta

 

L’Incaricato di Pastorale Giovanile

Dall’agosto del 2018 l’Incaricato Diocesano di Pastorale Giovanile è don Giorgio Nacci, il collaboratore è Giovanni Succurro, la segretaria è Cristina Micia.